Impronta dentale digitale: 3 FAQ | Smile Gallery | Dentista a Verona
16829
post-template-default,single,single-post,postid-16829,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive,elementor-default
Impronta dentale digitale | Smile Gallery | Dentista a Verona

Impronta dentale digitale: 3 FAQ

Digitale, digitale, digitale… quante volte sentiamo questa parola ogni giorno?

Anche nei nostri studi, ormai, le nuove tecnologie sono all’ordine del giorno e, se sei venuto a trovarci, sicuramente te ne sei accorto!

È proprio grazie a questi dispositivi all’avanguardia che possiamo offrirti trattamenti e servizi più rapidi, confortevoli ed efficaci.

Un esempio? L’impronta dentale digitale, la conosci?

In questo articolo risponderemo alle tre domande che più frequentemente ci vengono fatte a riguardo!

 

Pronto a scoprire tutti i segreti dell’impronta dentale digitale? Seguici!

Prima di iniziare… qualche precisazione

 

L’impronta dentale digitale non è altro che un’immagine virtuale della struttura delle tue arcate dentarie.

Grazie ad essa l’odontoiatra potrà analizzare la conformazione del tuo sorriso nel dettaglio e da ogni angolatura, e potranno essere creati dispositivi ortodontici o protesici personalizzati, a seconda delle tue esigenze.

 

Hai in testa mille domande? Allora passiamo subito al succo di questo articolo.

FAQ 1: L’impronta dentale digitale fa male?

 

No, il procedimento che ci permette di ottenere l’impronta dentale digitale non provoca dolore, né fastidi… anzi!

Abbiamo scelto di affidarci a questa tecnologia proprio per evitare a te e a tutti i nostri pazienti il disagio provocato dalla presa di impronte tradizionale, durante la quale veniva utilizzata una pasta modellabile piuttosto appiccicosa che spesso creava malessere.

L’impronta dentale digitale è il risultato di una procedura assolutamente non invasiva, che durerà pochi secondi.

FAQ 2: Come si svolge la procedura?

 

La procedura per rilevare l’impronta dentale digitale è una vera e propria scannerizzazione.

Il dispositivo che utilizziamo si chiama scanner intraorale, uno scanner 3D che viene inserito nel cavo orale e che, tramite un fascio luminoso, passa in rassegna le arcate dentarie raccogliendo informazioni.

Queste ultime verranno poi elaborate e inviate al computer, dove potranno essere analizzate e in seguito archiviate nella cartella personale del paziente.

Si tratta di una tecnologia semplice da utilizzare, dal design lineare e pensato per adattarsi perfettamente alla conformazione del cavo orale.

 

FAQ 3: I risultati sono precisi?

 

Certo… altrimenti non lo avremmo scelto!

Grazie allo scanner intraorale sarà possibile ottenere un’impronta dentale digitale estremamente precisa e soprattutto in tempi rapidi.

Il maggiore comfort, dunque, non sacrifica la qualità e ci permette di garantirti diagnosi e piani di trattamento adatti al tuo caso specifico e alle tue esigenze.

 

In conclusione…

 

Come avrai sicuramente capito l’impronta dentale digitale è un bel passo in avanti per il mondo dell’odontoiatria, soprattutto perché ci permette di offrirti una procedura estremamente confortevole.

Cosa dovrai fare tu? Semplicemente sederti in poltrona e rilassarti, al resto pensiamo noi!

 

Per qualsiasi ulteriore dubbio o domanda siamo a tua disposizione… contattaci!

 

Per non perderti nessuna news continua a seguirci sulle nostre pagine Facebook e Instagram!

WhatsApp chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi